Chi sono

On. Giovanna Martelli

Deputata di Articolo Uno – Movimento Democratico e Progressista.

Componente XI Commissione (lavoro pubblico e privato)

Nasce a Torino nel dicembre del 1963 e inizia la sua attività politica alla fine degli anni ’70. Nel 2011 viene nominata Vice Presidente della Provincia di Mantova, dove risiede, e si occupa di Politiche del Lavoro, Giovanili e Cooperazione Internazionale. Coordina da Vice Presidente la definizione del Piano Provinciale dell’Orientamento e le politiche di conciliazione vita-lavoro, promuove con le organizzazioni sindacali e la Camera di Commercio la costituzione di un fondo per l’anticipo del pagamento della cassa integrazione alle lavoratrici ed ai lavoratori interessati dalla crisi economica.

Nel dicembre 2012 partecipa alla primarie del Partito Democratico e nel febbraio 2013 viene eletta deputata per la zona della Lombardia Sud. Chiede di entrare nella Commissione Lavoro della Camera dei Deputati e segue particolarmente i temi legati al lavoro femminile. Sostiene personalmente progetti promossi da ONG nel campo dei diritti umani e nel 2014 partecipa alla costituzione di un’associazione di sostegno alla “St. Yermo School” in Kenia.

E’ stata deputata PD e Consigliera del Presidente del Consiglio Matteo Renzi per le Pari Opportunità dal 1° ottobre 2014 fino al Dicembre 2015. Per il Dipartimento per le Pari Opportunità della Presidenza del Consiglio dei Ministri ha seguito le politiche di genere, l’affermazione dei diritti civili, il contrasto alle discriminazioni e la tratta degli esseri umani.

Ha un figlio di 24 anni, Gian Marco, che lavora come operaio. Pier Paolo Pasolini è l’ispiratore del suo modo di stare nella politica. Ha un profilo Twitter @giova_martelli, una pagina facebook Giovanna Martelli e un blog sull’Huffington Post 

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>