Tag Archives: Jobs Act

Il voucher è una crudele svalutazione del lavoro

23 apr img_7962-1.jpg


L’abuso dei voucher non è che l’ennesima conferma di quanto il Jobs Act svaluti con crudeltà il lavoro. Il Jobs Act di fatto ha fatto esplodere e consolidato il tema della precarieta. Questo processo si rivela per quello che è proprio sul dato dei voucher che vengono anche utilizzati per coprire il lavoro in nero e non valorizzano le competenze, non danno corpo alle attitudini e alla necessaria promozione del sé che rappresenta il lavoro. Di quale crescita parliamo se il voucher è anche l’alibi del sommerso dove più numerosi sono gli incidenti e le morti? E di quale crescita parliamo se viene utilizzato il voucher anche per il lavoro di cura e domestico che svolgono le donne, uno dei lavori più importanti e meno tutelati in un Paese come il nostro dove non si nasce più e la popolazione sta invecchiando? Se si continua a svalutare il lavoro questo Paese non crescerà

Fonte immagine: www.diversamenteoccupati.it

Carta dei Diritti Universali del Lavoro: una campagna da sostenere

2 apr

vol1.jpgPieno sostegno dalla deputata di Sinistra Italiana Giovanna Martelli, componente della commissione Lavoro, alla campagna lanciata della CGIL per una Carta dei diritti universali del lavoro.

“Si tratta di una campagna importante che riguarda il futuro di tutte le lavoratrici e di tutti i lavoratori e che mi vedrà attiva in Parlamento e nelle piazze accanto ai sindacati a cominciare proprio da sabato 9 aprile per l’apertura della campagna referendaria a Milano”.

La Carta dei diritti universali del lavoro – nuovo statuto di tutte le lavoratrici e di tutti i lavoratori è una proposta di legge di iniziativa popolare che vuole riscrivere il diritto del lavoro con gli obiettivi di riconfermare ed estendere i diritti universali ai lavoratori, riunificare il mondo del lavoro e raggiungere la contrattazione inclusiva e la democrazia sindacale.

“L’obiettivo comune”, prosegue Martelli, “è anche quello di riparare agli scempi degli ultimi governi che hanno cancellato in parte il carattere costituzionale del diritto del lavoro. Per questo oltre alla Carta dei diritti è necessario sostenere i tre referendum che avranno come oggetto i voucher, gli appalti e i licenziamenti. Per correggere le storture introdotte dalla riforma Fornero e dal Jobs Act”.

Vicenda Guidi e Jobs Act: il Governo pensa solo agli interessi di pochi

1 apr

“Dobbiamo tenere le cose insieme per capire la vicenda delle dimissioni della Ministra Guidi e della gestione delle relazioni interne al Governo, con l’accentramento nelle mani di pochissime persone, e i dati di oggi sulla disoccupazione. Tutte queste cose ci consegnano un’unica lettura: in questo Paese il Governo pensa solo agli interessi di pochi e non a quelli di tutti”.

Lo afferma la deputata di Sinistra Italiana Giovanna Martelli.

Lo rende noto l’ufficio stampa Gruppo Parlamentare Sinistra Italiana
Roma 1 aprile 2016

Jobs act: congedo passo importante per condivisione cura

12 giu

“Con gli ultimi due decreti attuativi approvati ieri dal Consiglio dei Ministri, il governo prosegue sua innovativa e coraggiosa strategia contro la disoccupazione femminile”. Lo dichiara Giovanna Martelli, deputata del Partito Democratico e consigliera della Presidenza del Consiglio per le Pari opportunità.

“Uno dei punti di forza della Legge Delega – spiega Martelli – ė il suo approccio sistemico. In quest’ottica, gli ultimi due decreti attuativi costituiscono due tasselli fondamentali. All’estensione – continua la deputata democratica – delle tutele a 1,4 milioni di lavoratori prima esclusi, si aggiunge quella del congedo parentale fino a 6 anni retribuito al 30%, e fino ai 12 per quello non retribuito. Si tratta di un importante, ulteriore passo avanti verso la condivisione della cura”

“In questo modo, il governo ha posto infatti le condizioni perché, con una distribuzione più equilibrata dei carichi di cura parentali, le persone possano condividere la responsabilità dei tempi di vita e di lavoro. Un modo efficace per migliorare la qualità del futuro”, conclude Giovanna Martelli.