Tag Archives: storia

Voto alle donne: da 70 anni forza di civiltà – il video dell’intervento alla Camera dei Deputati

8 mar

Politica e cultura, gli intellettuali e l’impegno politico oggi

25 gen

Screenshot 2016-01-25 16.32.23

“Se tutto il mondo fosse diviso, esattamente, in rossi e neri, mettendomi dalla parte dei neri sarei nemico dei rossi, mettendomi dalla parte dei rossi sarei nemico dei neri. Non potrei stare in alcun modo al di fuori degli uni e degli altri, perché – questa è l’ipotesi – essi occupano tutto il territorio. E, quando quell’ipotesi si avvera, il mestiere dell’intellettuale, che rifugge o dovrebbe rifuggire dalle alternative troppo nette, diventa difficile”.

Cosi scriveva Bobbio nel 1955, nel volume Politica e cultura, sul ruolo faticoso dell’intellettuale, alla ricerca del dialogo in un’epoca dominata da un’esasperata tensione politica e dalla guerra fredda. A 60 anni da quella riflessione, e in uno scenario storico e sociale profondamente mutato, qual è il mestiere dell’intellettuale? E come viene formata la classe politica? Qual è oggi il rapporto tra politica e cultura? Come e con quale profondità tale rapporto segna il nostro sguardo sulla contemporaneità e come, infine, può influenzare il futuro? La crisi della politica da un lato, la latitanza o il silenzio, come è stato definito, degli intellettuali dall’altro, sembrano indicare che la questione, archiviata forse frettolosamente, conserva intatto il suo interesse e merita di essere riaffrontata in modo critico.

Il seminario “Politica e Cultura”, organizzato da Historia Magistra (la rivista di storia critica diretta dal prof. Angelo d’Orsi, ideatore dell’incontro) e dall’Istituto Luigi Sturzo, (presieduto dal prof. Nicola Antonetti), vuole stimolare una riflessione a più voci, tra giovani studiosi, intellettuali di fama e rappresentanti della classe politica, sul legame tra questi due ambiti: un nesso da taluni viene giudicato in termini negativi, in nome di una separatezza della cultura rispetto alla politica e da altri, al contrario, rivendicato come necessario o addirittura ineludibile.

La giornata prende il via alle 9.00 e durerà fino alle 19.00, con un intervallo fra le 13.30 e le 15,00. ed è strutturata in due sessioni: al mattino sono previste le relazioni di studiose e studiosi in ottica storica, guardando al rapporto politica e cultura nel passato della Repubblica, soffermandosi sugli anni nei quali quel dibattito fu intenso, come emerge dal libro di Bobbio.

Nel pomeriggio, con una coda del seminario di studi, a partire dalle 16.00 una tavola rotonda, animata dal giornalista Roberto Ciccarelli, un confronto diretto tra politici e intellettuali.

Tra i partecipanti: Fausto Bertinotti, Piero Bevilacqua, Angela Blasi, Rita Borsellino, Carlo Felice Casula, Giuseppe Civati, Angelo d’Orsi, Eleonora Forenza, Giovanna Martelli, Valentino Parlato, Guido Pescosolido, Giuseppe Vacca, Vincenzo Vita.

A seguire il programma dettagliato: 

Continue reading